Il primo artista selezionato per la serie “Fan First” di Spotify e Verizon è Mozart La Para

Mozart è stato il primo artista latinoamericano scelto per avviare la prima serie di fan di Spotify e Verizon, grazie alle tante riproduzioni che la sua musica riceve a New York.

Mozart La Para, considerato il principale esponente dominicano della musica urbana, continua a raccogliere successi e premi nel 2018. Il suo più recente successo è stato scelto per iniziare la prima serie di fan di Spotify e Verizon. Questo è stato il primo evento in cui Spotify stringe un’alleanza tra un artista latino e un marchio ti telecomunicazioni.

Mozart è stato scelto per partecipare a questa serie grazie al grande numero di riproduzioni che la sua musica riceve nella piattaforma digitale di Spotify, in particolare nella città di New York. Il concerto si è tenuto martedì sera presso l’imponente The William Vale a Brooklyn. Mozart ha interpretato successi indiscussi come “Mujeres”, “Bye Bye”, “Tu Con Él y Yo Con Ella”, “Pa’ Gozar”, “Levántate” ed altri.

Oltre a questa impressionante presentazione nella Grande Mela, il famoso artista dominicano ha appena completato un tour europeo di successo, incluso alcuni dei festival più importanti del continente, dove ha condiviso il palco con altre figure famose del genere urbano come Daddy Yankee, Bad Bunny, Karol G, Piso 21, Natti Natasha.

Allo stesso modo il suo singolo più recente, “Mujeres” ft. Justin Quiles è diventato un successo, dominando le stazioni radio e le liste di popolarità in tutta l’America Latina. Il video ha già superato 13 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Segui Mozart La Para!

https://www.instagram.com/mozartlapara/

https://twitter.com/mozartlapara/

http://rocnation.com/mozart-la-para/

https://www.youtube.com/user/MozartLaParaRD

Facebook Comments
Recommended Posts

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi